RUBRICHE
Aborto e contraccezione (60)

Antilingua (1)

Commenti (19)

Educazione sessuale - gender (37)

Eugenetica e sterilizzazione (3)

Eutanasia (20)

Famiglia (20)

Fecondazione artificiale (23)

Nascita: il miracolo (1)

Pedofilia ed abusi (3)

Testimonianze (6)

Vita agli inizi (3)

 
ARCHIVIO
Agosto 2016

Marzo 2016

Febbraio 2016

Gennaio 2016

Dicembre 2015

Novembre 2015

Ottobre 2015

Settembre 2015

Agosto 2015

Luglio 2015

Giugno 2015

Maggio 2015

Aprile 2015

Marzo 2015

Febbraio 2015

Gennaio 2015

Dicembre 2014

Novembre 2014

Ottobre 2014

Agosto 2014

Luglio 2014

Giugno 2014

Maggio 2014

Aprile 2014

Marzo 2014

Febbraio 2014

Gennaio 2014

Ottobre 2013

Luglio 2013

Giugno 2013

Maggio 2013

Aprile 2013

Marzo 2013

Febbraio 2013

Dicembre 2012

Novembre 2012

Ottobre 2012

Settembre 2012

Agosto 2012

Luglio 2012

Giugno 2012

Maggio 2012

Aprile 2012

Marzo 2012

Febbraio 2012

Gennaio 2012

Dicembre 2011

Novembre 2011

Ottobre 2011

Luglio 2011

Giugno 2011

Febbraio 2011

 

CAVIE UMANE, GATTI ED ANIMALISMO


Come abbassare l'uomo ed elevare l'animale


DOWNLOAD: 2011-10-27_Cavie_umane,_gatti_e_animalismo.pdf


Il cane è il miglior amico dell'uomo, dice un vecchio adagio. Può essere vero dal punto di vista del cane, ma per la verità dal punto di vista umano è meglio coltivare amicizie di altro tipo. Chi trova un amico trova un tesoro, dice un altro famoso proverbio, e indubbiamente per qualsiasi persona avere un sostegno al proprio pari è senz'altro molto diverso.
Oggi, però, assistiamo ad una sorprendente tendenza alla sopravvalutazione dell'animale, a scapito della ricchezza della vita umana. Nei due articoli allegati trovate un paio di esempi eclatanti e molto significativi, il primo tratto dalla attualità bioetica, ed il secondo da un banale fatto di cronaca.
Perché la modernità e le leggi impongono il rispetto degli animali, che hanno una loro dignità (ed è vero) ma, per fare solo un esempio, consentono di far fuori impunemente i cuccioli d'uomo, con il benestare della società e con il servizio fornito gratuitamente dal Servizio Sanitario.
La gerarchia si è completamente ribaltata: vale più un gatto di un uomo. Vogliamo provare a ristabilire le distanze, tornando a guardare alla realtà così come essa è?


27/10/2011





Vedi anche
27/11/2014 BAMBINI O CAVIE

27/04/2012 CAVIE UMANE

27/06/2015 SCHIZOFRENIA

27/02/2016 EUTANASIA E GATTI

27/04/2012 ERANO 94, ERANO GIOVANI E FORTI, E SONO MORTI


I contenuti di questo sito non hanno carattere di periodicità e non rappresentano 'prodotto editoriale'.


Movimento
per la Vita